Autonomia

 

I sistemi di accumulo sono degli apparati energetici (batterie) progettati per poter immagazzinare l’energia prodotta da un impianto fotovoltaico in modo da averla disponibile all’uso quando l’impianto non è in grado di produrre sufficiente energia per l’autoconsumo e per accumulare e stoccare il surplus autoprodotto.
 
Questo sistema è stato ideato per mantenere il più possibile gli edifici autonomi dalla rete elettrica tradizionale e gestire la potenza di carica delle batterie in modo da massimizzarne la durata.

 

Immagazzinare l'energia autoprodotta,  indipendenza dalla rete

L’ottimizzazione dell’autoconsumo è una soluzione che permette di immagazzinare l’energia solare autoprodotta, riducendo al minimo la reimmissione in rete, in questo modo l'impiego della stessa può essere aumentata fino al 70% (paragonato al 30% con un inverter convenzionale).
 
Utilizzare la maggior parte dell’energia autoprodotta piuttosto che cederla alla rete, permette finalmente, di ridurre in modo cospicuo i costi energetici e rendere gli edifici autonomi.